.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2012 > Il 1 marzo a Matera presentazione progetto Servizi alle Rete di Impresa

Il 1 marzo a Matera presentazione progetto Servizi alle Rete di Impresa

Contenuti, opportunità, modalità attuative del progetto “Servizi alla costruzione delle Reti di impresa" saranno illustrati a Matera, il 1 marzo, alle 16.00 nel corso di un incontro promosso dalla Camera di Commercio di Matera, che porta avanti un progetto nel quale sono coinvolti in partenariato gli enti camerali di Isernia, L’Aquila, Latina e Rieti. I lavori, presieduti dal Segretario Generale della Camera di Commercio di Matera Federico Sisti, saranno aperti dal presidente dell’Ente camerale Angelo Tortorelli. Seguiranno gli interventi di Antonio Ricciardi, coordinatore dell’Osservatorio nazionale dei Distretti Italiani, sul tema “Dalle Reti di impresa al contratto di rete: scenari e opportunità", di Davide D’Arcangelo, Direttore Generale della Società Prometeo srl su “Il Progetto Servizi alla costruzione delle reti d’impresa: cinque camere per fare rete’’ e di Antonio Riccio di Unicredit Spa su “ Modello di servizio Unicredit con miglioramento del rating per le reti di impresa". Il progetto, che si avvale dell’azione organizzativa dell’Azienda Speciale Cesp della Camera di Commercio di Matera, nel promuovere azioni di sistema in materia di reti di impresa, mira a superare l’ambito provinciale e monosettoriale di sviluppo delle imprese, favorendo l’attivazione di contratti di rete transregionali e multisettoriali. “Grazie alla creazione – ha detto il Presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli- di un sistema integrato di servizi per le imprese operanti in ciascun territorio, il progetto punta ad attivare processi aziendali di innovazione e a favorire la penetrazione dei mercati esteri attraverso la creazione di reti di impresa internazionali. Il progetto prevede la realizzazione di attività di animazione e sensibilizzazione territoriale attraverso il coinvolgimento, l’informazione e la formazione soprattutto delle associazioni di categoria che svolgeranno un ruolo determinante per la costituzione di contratti di rete. Tale fase prevede l’organizzazione di seminari tematici sui territori, per migliorare il livello di conoscenza aziendale sui processi di aggregazione in rete, sui vantaggi connessi e le modalità per affrontare le eventuali criticità".

Matera 28 febbraio 2012

L’addetto stampa

Francesco Martina

Data di pubblicazione: 29/02/2012
Data di aggiornamento: 29/02/2012

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter