.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2012 > Siaft in crescita. Offerta Turistica alla Fiera TTG di Rimini

Siaft in crescita. Offerta Turistica alla Fiera TTG di Rimini

uploaded/MARIO/logo siaft3 definitivo.jpg

Mille contatti e tanto interesse da parte dei 20 buyers stranieri, provenienti da Stati Uniti, Canada,India, Brasile, Germania, Spagna, Danimarca e Ungheria che a Matera, hanno incontrato 40 operatori economici del Centro Sud, in occasione della terza edizione del progetto di promozione agroalimentare e turistica "South Italy Agrofood and Tourism" (S.I.A.F.T), dedicato all'industria delle vacanze. L'evento promosso dal 10 Camere di commercio e sostenuto da Unioncamere, ha visto come Ente capofila le Camera di commercio di Matera e ha coinvolto in rete gli enti camerali di Potenza, Chieti, Cosenza, Crotone, Foggia, Latina, Siracusa e Unioncamere del Molise. Il proficuo confronto di Matera ha messo in luce le peculiarità di beni culturali e ambientali, residenze suggestive e di pregio, itinerari mirati, opportunit? legate al tempo libero, sapori e genuinità della gastronomia dei territori, l'offerta dei porti, di vie d'acqua e montane, ma anche logistica, innovazione, movimentazione dedicata a una utenza in cerca di novità ma anche di efficienza. Da qui le intese ad approfondire e a verificare sul campo i contenuti delle offerte presentate, che diventeranno a ottobre una delle attrazioni della Fiera internazionale del turismo "TTG" di Rimini. Un mercato interessante e, per certi versi poco esplorato, che nella località romagnola potrà confrontarsi con buyers provenienti da tutti il mondo. La presenza a Matera, per due giorni, del direttore generale di TTG Italia Tito Groppi e dei suoi collaboratori, hanno confermato la crescente collaborazione con promotori e operatori del progetto Siaft, che per il 2013 sta già raccogliendo nuove adesioni. "Il metodo di lavoro messo in campo e l'apporto di TTG Italia - ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli - confermano la validità di un progetto, giunto alla terza edizione, e che è in crescita anche per il 2013. Abbiamo già ricevuto richieste da altre Camere di commercio e, di conseguenza, dagli operatori per partecipare ai diversi settori di promozione territoriale. Matera ha contribuito a raggiungere questo risultato: buyers colpiti da tanta unicità e bellezza e operatori turistici che hanno potuto illustrare offerte variegate di incoming. La leva del turismo,infatti, ha a Matera un luogo di elezione e di visibilità internazionale dell'Unesco, con i Sassi e l'habitat rupestre e un bene immateriale come la Dieta mediterranea per la quale abbiamo attivato un Centro studi internazionale. Ma Siaft è anche agroalimentare, a giugno saremo a Crotone per l'olio e poi a Potenza per il settore wine. Tutto questo in ottobre avrà una ulteriore opportunità di promozione al TTG di Rimini, la vetrina internazionale più importante del nostro Paese, che vedrà con il supporto di Unioncamere una qualificata partecipazione del sistema camerale e degli operatori del Centro Sud". Soddisfatto per il risultato raggiunto anche Giovanni Coretti il presidente dell'azienda speciale Cesp, che ha organizzato l'evento con la consueta efficienza .

"Il Siaft - ha detto Coretti - è un evento che vede insieme le Camere di commercio del Centro Sud Italia fare sistema e creare una rete tesa a promuovere il sistema produttivo locale e il territorio. Con impegno e capacità organizzative, come hanno dimostrato le professionalità del Cesp coordinate dal direttore Vito Signati, il Progetto è destinato a crescere e a creare nuove opportunità di lavoro, mettendo a regime l'offerta turistica dei nostri territori, che ha leve importanti in settori come l'agroalimentare, l'artigianato, il tempo libero e i servizi. Del resto il progetto è stato premiato quale esempio di buone pratiche dal Ministero per lo sviluppo economico". Sono state 40 le imprese che hanno partecipato agli incontri B2B con i buyers stranieri e di queste 15 dalla provincia di Matera: Fram italia e Nettis Resort di Pisticci, Hotel del Campo, De Montigny, Hotel in Pietra, Palazzo Gattini, Sassi Hostel, Le Monacelle, Travel Top, Resolvis, Agenzia Viaggi Lionetti, Dom srl e Matera city Tour di Matera, Azienda Agrituristica Beniamino Spada di Montescaglioso e Fuksia di Stigliano. Tre sono le aziende della provincia di Potenza: Agriturismo Parco Verde di Grumento Nova, Taverna Centomani di Potenza e l?Ente Parco del Pollino. Tre giungono da Chieti: Il Bosco degli Ulivi di Lentella, Dedi di Vasto e Cieri di Chieti. Sei gli operatori della provincia di Cosenza: Hotel Europa di Rende, Gosad e Le vie della Perla di Cosenza, Sateca di Acquappesa, Agriturismo La Piantata e Destinazione Mediterraneo di Lungro. L'agriturismo Il Querceto in rappresentanza del territorio di Crotone. Cinque  le aziende della provincia di Foggia. Sono Consorzio Gargano Incoming, Protos Travel del capoluogo dauno, Egialea di Candela, Califano di Manfredonia e Agriturismo Giorgio di Mattinata. Quattro operatori sono della provincia di Latina: Driadi S.as di Minturno, Sperlonga Turismo e Società di gestione alberghiera srl di Sperlonga, I viaggi di Kilroy di Gaeta. Il Molise è stato rappresentato da tre aziende. Sono Antica dimora e Pentatur di Isernia e Comoltur di Campobasso.

Matera 27 maggio 2012

L'addetto stampa

Francesco Martina

Data di pubblicazione: 28/05/2012
Data di aggiornamento: 28/05/2012

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 1
1
0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter