.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Bando europeo energia accende intesa partneriato in Basilicata

Bando europeo energia accende intesa partneriato in Basilicata

Un tavolo di lavoro tra mondo lucano della produzione e della ricerca, con l’apporto del sistema camerale, per investire con le risorse dell’Unione europea in un settore importante come quello dell’energia intelligente e dell’innovazione che può portare valore aggiunto all’economia locale. E’ il primo significativo risultato raggiunto dall’incontro operativo svoltosi presso la Camera di commercio di Matera, organizzato dal  Consorzio Bridg€conomies con la presenza dei due partner Unioncamere Basilicata  ed Enea e dell’Ente camerale di Matera,sostenitore a livello locale della rete Enterprise Europe Network (EEN). Ai lavori, hanno partecipato - tra gli altri -  i  rappresentanti del Consorzio Bridg€conomies,  di alcune  imprese dallo stesso Consorzio assistite nel loro percorso di internazionalizzazione e trasferimento tecnologico,  dell’Università degli studi della Basilicata, di Sviluppo Basilicata, Basilicata Innovazione , Materahub- Industrie culturali e creative  ed il responsabile  dell’Antenna della  Regione Basilicata a Bruxelles, Lucio Bernardini.  “Il tavolo di lavoro –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli – ha registrato un proficuo  confronto sui temi dell’energia con buone idee progettuali da mettere a frutto per un partenariato  a valere sul bando  2013 “Energia intelligente  per l’Europa’.  Tutto questo è anche il frutto del risultato condotto nelle scorse settimane a Bruxelles, dove abbiamo avuto contatti con le strutture dell’Unione e con il vicepresidente del consiglio europeo Gianni Pittella che ha apprezzato e sostenuto la nostra azione’’. E il bando, in particolare, contiene azioni e direttrici  finalizzate a incoraggiare l'efficienza energetica e l'uso razionale delle risorse anche nei trasporti, a promuovere le fonti di energia nuove e rinnovabili e a incoraggiare la diversificazione energetica. “ Il tavolo -ha aggiunto il  segretario generale, Luigi Boldrin- è un concreto punto di partenza per lavorare su progetti che potranno avere ricadute positive su territorio, in termini economici adottando, anche per il futuro,  un metodo di lavoro che metta in  sinergia diversi soggetti che hanno mostrato disponibilità anche per altri programmi comunitari’’ . Nello specifico il bando consente di attivare progetti per la  fornitura di elementi necessari a migliorare la sostenibilità, sviluppare il potenziale di città e regioni e preparare le misure legislative necessarie per raggiungere gli obiettivi strategici in campo energetico. Sostiene  l'uso di fonti di energia rinnovabili e la diversificazione energetica, sensibilizzando il pubblico, in particolare attraverso il sistema educativo, favorendo gli scambi di esperienze e di know-how tra i principali soggetti interessati, e stimolando la diffusione delle migliori pratiche e delle migliori tecnologie disponibili, in particolare mediante campagne promozionali. Le Azioni finanziabili sono :  SAVE - Efficienza energetica e uso razionale delle risorse ( 15.6 milioni €), ALTENER - Fonti d'energia nuove e rinnovabili ( 12.6 milioni €), STEER - Energia e trasporti  ( 9.6 milioni euro),INIZIATIVE INTEGRATE  (27,2 milioni € ).

 

Matera  27  marzo  2013

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 27/03/2013
Data di aggiornamento: 27/03/2013

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter