.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Progetto Mirabilia siti Unesco successo a Londra

Progetto Mirabilia siti Unesco successo a Londra

/uploaded/Foto Articoli/19f9cefdfb07230a68581d617885a3af_L.jpg

Operatori turistici inglesi saranno a presenti a Matera dal 24 al 26 novembre alla Borsa del turismo culturale, che  contribuirà a promuovere offerte di  pacchetti e itinerari, ma anche servizi, delle città e dei territori che hanno dato vita alla rete delle città Siti Unesco del progetto  “Mirabilia’’.  E’ uno dei risultati emersi nel corso della conferenza stampa dell’evento organizzata al World Travel Market (WTM) di Londra, che ha destato tanto interesse tra i media delle testate specializzate e tra gli operatori sulla rete avviata dalle Camere di commercio per i  siti patrimonio dell’umanità di Brindisi, Genova, L'Aquila, La Spezia, Matera, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. “Unicità dei luoghi e soprattutto collaborazione che ha superato la competizione del passato hanno colpito favorevolmente giornalisti e operatori - ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli nel corso della conferenza stampa a cui hanno partecipato anche  il segretario generale Luigi Boldrin il direttore esecutivo dell’azienda speciale Cesp Vito Signati e il direttore generale dell’Enit Andrea Babbi che ha patrocinato e sostenuto il progetto MIRABILIA. Interesse e attenzione per la peculiarità del programma anche dall’ambasciatore italiano a Londra Pasquale Terracciano che  durante la conferenza stampa si è detto  disposto ad ospitare nel 2014 la presentazione del programma presso il consolato”. E dopo Londra, il 7 dicembre, il progetto Mirabilia “strabilierà” NewYork .

Matera 6 novembre 2013                                    
Francesco Martina

Data di pubblicazione: 06/11/2013
Data di aggiornamento: 06/11/2013

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter