.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Attività Consiglio camerale di Matera. Numeri e iniziative

Attività Consiglio camerale di Matera. Numeri e iniziative

/uploaded/Foto Articoli/camera_di_commercio_di_matera.jpg

Un lavoro continuo, propositivo, “con e per gli imprenditori ” per contribuire con decisioni e progetti alla ripresa del sistema produttivo locale in una fase difficile dell’economia. E’ il bilancio dell’attività che ha caratterizzato il lavoro quinquennale del consiglio della Camera di commercio di Matera, riunitosi per l’ultima volta in prossimità della conclusione del mandato del presidente Angelo Tortorelli e della giunta. Per il consiglio parlano i numeri con le 1201 delibere adottate dalla Giunta camerale e approvate tutte  all’unanimità  e gli oltre 9 milioni e 431.000 euro investiti  a sostegno del ricco e vario programma di internazionalizzazione, dalla partecipazione a fiere e rassegne specializzate al lavoro di rete per progetti originali come Medita, Mirabilia, percorsi enogastronomici dei Sassi,  per la innovazione e la formazione, l’attenzione ai risvolti sociali ( dal credito  alla promozione di imprese)  e al potenziamento della rete dei servizi e dei progetti di filiera, con l’apporto dell’azienda speciale Cesp  braccio operativo dell’Ente nelle azioni promozionali e organizzative. “ Abbiamo condotto –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- un proficuo lavoro di elaborazione, di proposta, supportato da una condivisa azione decisionale che ha coinvolto tutte le componenti del mondo produttivo e dell’associazionismo locale come è nella tradizione della “Casa di tutti gli imprenditori’’. Un metodo costruttivo e vincente che ha consentito a una piccola ma dinamica Camera di commercio come quella di Matera di attivare iniziative di aggregazione per altre realtà del Paese su progetti e iniziative, distintesi quale esempio di buone pratiche per il sistema camerale. Tutto questo lascia  in eredità un patrimonio di esperienze e di progettualità avviate per il territorio e per quanti dovranno in futuro continuarne l’attuazione’’. Il riferimento è anche al consiglio camerale dei ragazzi, la prima iniziativa di questo tipo nel Paese,  composto da 19 studenti delle scuole medie inferiori, figli di imprenditori  iscritti alle associazioni di categoria che rappresentano futuro e continuità delle aziende nel sistema produttivo locale. E dal  “baby’’ consiglio, seguito dal segretario generale Luigi Boldrin, e composto da Matteo Monacis, Pierfrancesco Frascella, Claudia Braia, Martina Martemucci, Domenico Pavese, Silvio Chito, Angela Lisurici, Mattia Olivieri, Valentina Guidotti, Giuseppe Festa, Marella Porcari (presidente del consiglio) Innocenzo Terranova, Michele Camardo, Michele Di Cuia, Ilaria Lella, Tommaso Cippone, Francesca De Palo, Giampiero Labarile
e Manuela Gaudiano, sono venute  proposte interessanti per stimolare i grandi a rendere più fruibili i temi e le dinamiche dell’economia, valorizzare il territorio su attività come il cinema e la cartapesta e nel favorire un più stretto rapporto tra scuola, formazione, apprendistato e mondo del lavoro. Un “percorso’’ da approfondire per far crescere le imprese, avviare nuove iniziative e frenare la fuga di cervelli. Il Consiglio camerale ha,inoltre, deliberato la concessione di un contributo di compartecipazione alle attività di animazione territoriale, durante il periodo natalizio, alla città di Montescaglioso dopo la frana che ha colpito un versante dell’abitato compromettendo anche l’economia locale.

Matera 18 dicembre 2013                                       

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 18/12/2013
Data di aggiornamento: 18/12/2013

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 3
3
0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter