.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Passato e futuro nel cinema a Matera per European film Academy

Passato e futuro nel cinema a Matera per European film Academy

/uploaded/Foto Articoli/europeanfilmacademy_-_h_2012.jpg

Lavori dell’ European Film Academy (Efa), che terrà a Matera dal 20 al  23 marzo i lavori del consiglio di amministrazione, per  approfondire temi, attivare progetti sul mondo della “Settima Musa’’ , con iniziative collaterali previste dal programma “Matera Basilicata Cantiere Cinema’’  che guardano al passato e al futuro, aggiungendo curiosità e passione a un settore che può portare valore aggiunto all’economia locale.  Domani, in concomitanza con l’arrivo dei componenti del consiglio di amministrazione dell’Efa, presieduto da Wim Wenders la presentazione ai giornalisti giovedì 20 marzo alle 11.00 a Palazzo Lanfranchi della mostra “La grande Bellezza della cineteca lucana’’, che  da sabato e fino al 4 maggio raccoglierà  in sette sezioni cimeli, attrezzature, materiale documentali raccolti dal lucano Gaetano Martino. La mostra è stata curata   dalla Soprintendenza per i beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e della Lucana Film Commission . E il futuro si chiama musica con le produzioni del Conservatorio musicale “Egidio Romualdo Duni’’ che ha riservato , per le 19.30 di  venerdì 21 marzo, una accoglienza agli ospiti del Board e agli appassionati al suono delle musiche da film come “La Strada’’ di Fellini,  eseguite dal balcone di Palazzo Ridola e un   saggio omaggio dell’applicazione di musica elettronica alle immagini . L’esibizione  promossa dal direttore Saverio Vizziello, avverrà nella sala Nino Rota, il noto compositore e  primo direttore della istituzione dal 1961 al 1969,  dove gli allievi dei corsi  innovativi  e il professor Fabrizio Festa offriranno un saggio davvero interessante di quanto prodotto finora, con quattro film, e delle applicazioni della musica al mondo della cinematografia legando suoni, grafica, immagini e video.  Per  il cda dell’Efa, che annovera l’italiana Adriana Chiesa Di Palma, i registi Krzystof Zanussi, Agnieska Holland, produttori  David Mackenzie, Mike Downey, Antonio Saura, Roberto Cicutto, Helena Danielsson, Ilann Girard, Stephan Hutter, Dagmar Jacobsen, Cedomir Kolar,Rebecca O’Brien, Goran Paskaljevic, Antonio Perez Perez, Marek Rozenbaum, Jani Thiltgese, Marion Doring, tanti utili spunti magari per un progetto che coinvolga giovani e territorio e sostenga il rilancio del mondo del cinema dando continuità all’iniziativa, promossa dalla Camera di commercio di Matera nell’ambito dei programmi di internazionalizzazione,  che ha coinvolto in un proficuo lavoro operativo, Regione e Apt di Basilicata, Comune e Provincia di Matera, Soprintendenza per i beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata, Comitato Matera 2019, Conservatorio Statale di Musica “E. R. Duni” di Matera, Lucania Film Commission, Confcommercio e Confesercenti, associazioni culturali, aziende e soggetti locali e tutto quando ruota intorno al mondo del cinema. Un cinema di qualità come quello prodotto nel 1964 da Michelangelo Antonioni   con  “Deserto Rosso’’, che sarà proiettato  - con ingresso libero-  alle 19.45 domani sera  al cinema Comunale.  Mentre in serata, a partire dalle 21.00, presso il Vicolo Cieco di via Fiorentini, nel Sasso Barisano, la rassegna ‘’Proiezioni e interazione’’ l’incontro con i filmaker locali promosso da Rete Cinema Basilicata.  Per turisti e appassionati l’invito a visitare  le vetrine del centro, con l’apporto di Confcommercio e Confesercenti, che si trasformerrano in tanti schermi per ammirare manifesti, pellicole, foto e quanto ci porta al mondo del cinema e a quanto e non solo è stato girato a Matera. Un percorso che porta alla sala convegni della Camera di commercio dove da lunedì 17  e fino al 21 marzo, negli orari di ufficio, il pubblico potrà ammirare la mostra fotografica “Omaggio a Pier Paolo Pasolini- Il Vangelo Secondo Matteo’’ a cura dell’Associazione culturale materana intitolate al registra e scrittore friulano. “ Agli ospiti del board dell’Efa  – ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli-  vanno il benvenuto e gli auguri di buon lavoro in una città, che continua a offrire spunti interessanti per le produzioni cinematografiche di qualità e per le iniziative che intende mettere in campo per promuovere territorio e turismo e valorizzare le tante professionalità, che si sono distinte in questi anni e in diversi settori. Da Matera uno stimolo ulteriore a lavorare in questa direzione e a rafforzare quel lavoro di rete che coinvolge l’intera Basilicata nel percorso di candidatura della Città dei Sassi a capitale europea della cultura per il 2019’’.


Matera 19 marzo 2014                                       

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 19/03/2014
Data di aggiornamento: 19/03/2014

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter