.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Tortorelli: Si rafforza il progetto di rete Mirabilia

Tortorelli: Si rafforza il progetto di rete Mirabilia

/uploaded/Foto Articoli/19f9cefdfb07230a68581d617885a3af_L.jpg

Dopo Matera quest’anno Perugia, entrambe città candidate a capitale europea per il 2019 , ospiterà la borsa internazionale del turismo culturale dei siti Unesco. La conferma è venuta nel corso di un incontro operativo, svoltosi nell’isola del Tirreno, in vista dell’edizione umbra di Mirabilia, definito altamente  “produttivo’’  e “collaborativo’’ tra le città che fanno parte del progetto e del quale è capofila la Camera di commercio di Matera, per averlo attivato e consolidato, insieme a Brindisi, Genova, La Spezia,Messina, Padova, Perugia, Salerno, Udine e Vicenza. E dall’incontro di Lipari sono venuti utili spunti per consolidare un percorso, partito da Matera, e divenuto esempio di buone pratiche e di programmazione efficace per valorizzare le gemme di città e luoghi patrimonio dell’Umanità. Accanto a questo aspetto un fattore importante:quello della cooperazione tra gli enti camerali e i territori di competenza. “ L’incontro operativo di Lipari-–ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- ha confermato il pieno riconoscimento del ruolo di capofila di Matera in un progetto che continua a ricevere consensi e adesioni, in un percorso di valorizzazione delle eccellenze culturali e ambientali che accresce l’appeal dell’Italia all’estero. Dopo Matera ecco Perugia ospitare la borsa del turismo culturale dei siti Unesco e questo non fa che rafforzare identità e percorsi di candidatura a capitale europea della cultura 2019, che lega identità e peculiarità differenti. Ciò dimostra che la cooperazione, il fare sistema porta valore aggiunto sia agli Enti camerali – che non vanno soppressi -ma riorganizzati sulla base della qualità progettuale e della capacità aggregative’’. Ai lavori hanno partecipato il segretario generale della Camera di commercio di Matera, Luigi Boldrin, il direttore tecnico del Cesp Vito Signati, che hanno illustrato contenuti e finalità del progetto Mirabilia, in grado di favorire il confronto tra operatori di vari Paesi, come è accaduto a Matera con 70 buyers provenienti da 30 Paesi. E contributi al confronto sono venuti dai presidenti e da dirigenti delle aziende speciali degli Enti camerali coinvolti nel progetto Mirabilia, nel corso dei lavori, al quale ha  partecipato  il  sindaco di Lipari  Marco Giorgianni .

Matera 12 aprile 2014                                       

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 12/04/2014
Data di aggiornamento: 12/04/2014

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 1
1
0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter