.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Sportelli imprenditorialità giovanile al via network nazionale Cciaa

Sportelli imprenditorialità giovanile al via network nazionale Cciaa

/uploaded/Foto Articoli/images(1).jpg

Battesimo ufficiale per il network nazionale degli Sportelli per l’imprenditorialità giovanile delle Camere di commercio. Anche a Matera i giovani che vorranno attivare una opportunità concreta di autoimpiego troveranno nella struttura e nel personale dell’Ente un valido supporto per farlo. Lo sportello di Matera  è attivo nei giorni di martedì e giovedi, dalle 10 alle 12, con riferimenti  presso la Camera di commercio contattando il centralino dell’Ente tel 0835/338411 e l’azienda speciale Cesp tel 0835/338407. Il servizio delle Camere di commercio, che è gratuito, prevede  un’offerta mirata e integrata di attività di  informazione,orientamento, supporto  start – up e di accesso al credito. In seguito l’Ente avvierà attività seminariali mirate per supportare in maniera efficace il percorso alla creazione di nuove imprese. “ L’attivazione di uno sportello dedicato all’autoimpiego dei giovani –ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- è una opportunità operativa per concretizzare idee, aspirazioni, progetti per creare lavoro. L’iniziativa si affianca a quanto proficuamente realizzato dal nostro Ente con l’azienda speciale Cesp, il coinvolgimento delle associazioni imprenditoriali, l’università, il sistema del credito e il mondo delle scuola nei settori dell’orientamento, dell’alternanza scuola –lavoro e nella creazione di nuove aziende nei diversi settori produttivi, legate in particolare alle specificità del territorio. Turismo, agricoltura, artigianato, innovazione, manifatturiero sono i comparti che stanno mostrando vivacità, nonostante le difficoltà congiunturali e oggettive del Mezzogiorno, che sconta i ritardi e a volte la scarsa attenzione nell’agenda politica nazionale. Da parte nostra l’impegno e la dinamicità di sempre nell’essere accanto ai giovani per sostenere il percorso verso la creazione di nuove imprese, che abbiamo favorito con le attività di internazionalizzazione e di promozione territoriale’’. 

Il Network degli Sportelli per il sostegno all’Autoimprenditorialità giovanile delle Camere di commercio, l’elenco completo degli enti camerali è disponibile sul sito  www.filo.unioncamere.it/giovani ,accoglierà i giovani che intendono aprire una nuova impresa assicurando loro percorsi specialistici mirati. Si tratta, evidentemente, di un contributo concreto e fattivo che Unioncamere e le Camere di commercio italiane sono pronte a mettere a disposizione per il rilancio dell’occupazione giovanile.

Lunghissima, del resto,è  l’esperienza maturata “sul campo” dalle Camere di commercio. Esse, infatti, si sono dotate da tempo, per quanto concerne i servizi per l’imprenditorialità, di un proprio “modello operativo”, organizzato a rete e che coinvolge in modo pressoché omogeneo tutte le realtà territoriali, conosciuto come “Servizio nuove imprese” o “Punto nuova impresa”. Quest’ultimo si salda, nella maggior parte dei casi, con l’impegno e le azioni specifiche delle Camere di commercio di supporto e promozione dell’imprenditoria giovanile che hanno interessato anche l’imprenditoria sociale, quella femminile e quella immigrata. L’attività a favore della creazione di impresa si è tradotta nel tempo anche in una serie di azioni progettuali in attuazione degli Accordi di programma tra Unioncamere e Ministero dello Sviluppo Economico, dirette allo sviluppo di servizi integrati per l’imprenditorialità, a favorire l’accesso agli strumenti del microcredito e al sostegno all’occupazione.
Unioncamere, inoltre, a partire dal 2012, allo scopo di mettere a sistema, integrare e diffondere le esperienze presenti sul territorio, le strategie e le modalità di erogazione da parte delle varie strutture e di garantire un adeguato livello d’offerta minima standardizzata di servizi e strumenti condivisi, ha promosso e sostenuto lo sviluppo di una rete di sportelli del sistema camerale per la formazione, l’imprenditorialità, il lavoro e l’orientamento. Questa iniziativa ha portato anche alla creazione ed apertura del portale FILO (www.filo.unioncamere.it), nel quale è presente  un focus specifico diretto a chi vuole “mettersi in proprio”. Più precisamente, gli Sportelli camerali per l’Autoimprenditorialità giovanile potranno operare in partnership e in raccordo con gli altri soggetti delle reti territoriali per i servizi d’istruzione, formazione e lavoro, svolgendo la funzione di punti di servizio all’utenza nelle varie realtà territoriali.

Matera 12 maggio 2014                                 

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 12/05/2014
Data di aggiornamento: 12/05/2014

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter