.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Marinagri con il vento in poppa per la terza Bandiera blu

Marinagri con il vento in poppa per la terza Bandiera blu

/uploaded/Foto Articoli/download(7).jpg

Non c’è due senza tre…e il porto di Marinagri di Policoro conferma di essere con il vento in poppa per la bandiera blu 2014, attribuita dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee)  a una realtà che ha fatto, della progettualità e dell’offerta dei servizi, un biglietto da visita con tanto appeal per gli appassionati di nautica e del turismo sostenibile. Marinagri è tra i 62 porti turistici premiati, otto dei quali sono nel Mezzogiorno.
“ La conferma della bandiera blu per il terzo anno consecutivo al porto di Marinagri –ha detto il Presidente di Assonautica Basilicata, Angelo Tortorelli –  premia il lavoro costante di imprenditori locali , che hanno ottenuto riconoscimenti internazionali per la struttura, per valorizzare l’offerta turistica del  Metapontino e della provincia di Matera, con un collegamento tra località balneari e i centri dell’interno dove arte, ambiente, gastronomia, cultura e tempo libero conquistano consensi sul mercato delle vacanze. E un apporto a rafforzare questo percorso continua a essere garantito da Assonautica Basilcata,  con i servizi agli appassionati di sport diportistici e con una azione promozionale del territorio che quest’anno avrà il suo apice  con   l’organizzazione della tappa del  “Raid della Magna Grecia’’in programma, e  per due giorni, il 7 luglio a Policoro ‘’


Matera 15 maggio 2014                                       

L’addetto stampa
Francesco Martina
 

Data di pubblicazione: 16/05/2014
Data di aggiornamento: 16/05/2014

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter