.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > Giornata del turismo. Investire in sinergie e programmazione

Giornata del turismo. Investire in sinergie e programmazione

“Sinergia e programmazione,per migliorare la dotazione dei servizi e la qualità dell’offerta, rappresentano la strada da seguire per rendere competitiva l’offerta della Basilicata sul mercato delle vacanze’’. Lo ha detto oggi a Matera il presidente di Unioncamere, Angelo Tortorelli, intervenuto nel corso della giornata regionale del Turismo.
 
“Perseguire – ha detto Tortorelli- la strada del fare sistema tra soggetti pubblici e privati è un percorso irrinunciabile se vogliamo essere competitivi, superando i limiti di una offerta che chiede il potenziamento di infrastrutture e di risorse adeguate per gli investimenti legati all’innovazione e alla competitività. Lo dimostra il protocollo di intesa, tra Comune di Matera , Camera di Commercio, Apt, Ente Parco, Fondazione Zetema, e altri che ha consentito di attivare con successo nei Sassi un Centro di informazione e accoglienza turistica. Vanno messe in rete risorse per ottimizzarle al meglio, lavorando per tempo alla programmazione di tutta una serie di fattori che possano rendere appetibile tutto l’anno l’offerta. E per farlo occorre investire, secondo una scala di priorità, su realtà e situazioni che rappresentano per la Basilicata una carta vincente sul mercato internazionale delle vacanze. La decisione e la scelta della Regione Basilicata, di tenere a Matera la giornata internazionale del turismo, rappresenta un riconoscimento a quanto i Sassi rappresentano da alcuni anni a livello internazionale, con la crescita costante di flussi turistici che ha segnato nel 2010- secondo studi di Unioncamere- un incremento del 21,7 per cento delle presenze e del 23,9 degli arrivi. L’impegno di tutti è di favorire questo processo innestando sul volano Matera l’offerta diversificata e qualificata dell’intera Basilicata, che ha potenzialità notevoli nelle aree e località delle province di Matera e Potenza’’.
 
Tortorelli si è, inoltre, soffermato sul lavoro svolto dal Centro Studi Unioncamere di Basilicata per conto dell’Osservatorio turistico regionale, che ha realizzato un lavoro sui Caratteri e tendenze dell’imprenditorialità alberghiera in Basilicata. “Occorre lavorare –ha aggiunto Tortorelli- su una maggiore integrazione tra servizi pubblici e privati, senza dimenticare le questioni già citate sulle carenze delle infrastrutture di trasporto e comunicazione, quelle della fiscalità e di un coordinamento delle attività promozionali. Un aspetto importante viene dalla concertazione e l’attivazione dei Piot rappresenta una fase interessante che occorrerà seguire e sviluppare. Credo,inoltre, che uno dei banchi di prova sul quale lavorare sia la candidatura di Matera a capitale europea della cultura per il 2019. Sono in corso, inoltre, le iniziative delle Camere di commercio legate ad aspetti importanti dell’offerta come la Dieta mediterranea, Assonautica, l’accordo con l’Apt per la gestione di infopoint, le attività di promozione per fiere e manifestazione all’estero, che possono contribuire in concreto al rilancio dell’economia lucana’’
 
Matera
26 aprile 2011
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 01/07/2011
Data di aggiornamento: 01/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter