.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > Il 26 febbraio a Matera convegno con Conai su Direttiva rifiuti

Il 26 febbraio a Matera convegno con Conai su Direttiva rifiuti

Novità, aspetti e disposizioni sulla Nuova Normativa dei Rifiuti saranno affrontati a Matera nel corso di un convegno che si terrà a Matera, il 26 febbraio alle 9.00, presso la sala convegni della Camera di Commercio.
L’iniziativa, tra le prime organizzate in Italia, è stata organizzata dall’Ente camerale, dal Consorzio per il recupero degli imballaggi (Conai), in collaborazione con il Consorzio Bridg€conomies-Enterprise Europe Network.
 
Nel programma dei lavori, introdotti dal presidente della Camera di commercio Angelo Tortorelli, sono previsti gli interventi della giurista ambientale Paola Ficco che terrà la relazione introduttiva sulla nuova normativa rifiuti, del presidente del Conai Piero Perron.
 
Seguiranno i contributi del presidente di Confindustria Basilicata Pasquale Carrano, di Leonardo Ventrella di Rete Imprese Italia, dell’assessore regionale all’Ambiente Agatino Mancusi, del presidente dell’Albo nazionale Gestori Ambientali e di Luigi Pelaggi capo della segreteria tecnica del Ministero dell’Ambiente.
 
Le conclusioni sono affidate al vice presidente del Parlamento Europeo, on. Gianni Pittella, “La giornata di studio -ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- consentirà di approfondire i diversi temi del decreto legislativo che ha recepito la direttiva quadro in materia rifiuti e modificherà le norme ambientali del 2006 in materia di gestione rifiuti, raccolta differenziata, disciplina dell’autosufficienza e della prossimità dello smaltimento, delle autorizzazioni e delle iscrizioni all’Albo. La nuova normativa, inoltre, prevede una disciplina sanzionatoria relativa all’inosservanza degli obblighi del Sistema di tracciabilità dei rifiuti (Sistri). Si tratta di temi di stretta attualità che coinvolgono non solo le imprese, gli operatori del settore, ma anche gli enti locali’’.
 
Matera 21 febbraio
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 01/07/2011
Data di aggiornamento: 01/07/2011