.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Dal 27 al 29 ottobre a Taranto Mirabilia Food&Drink

Dal 27 al 29 ottobre a Taranto Mirabilia Food&Drink

Mirabilia Food&Drink a Taranto per la I edizione, dal 27 al 29 ottobre, per brindare a una nuova fase di rapporti e confronto con gli operatori economici di  mercati stranieri, con la variegata offerta di tipicità che le aziende dei territori titolari di beni patrimonio dell’umanità possono vantare. Saranno giornate intense precedute da una visita che i buyers giapponesi compiranno a Matera presso diverse aziende del materano prima di trasferirsi nel capoluogo jonico. A Taranto, il 28 ottobre, presso la ‘’Cittadella delle imprese’’ della Camera di commercio, si terranno gli incontri B2B dedicati, mentre il 29 si svolgeranno le visite presso le aziende del territorio. Per giornalisti stranieri presenti, inoltre, un educational tour su tecniche produttive e tradizioni, storia, enogastronomia della provincia.

L’evento rientra nel quadro della programmazione periodica e mirata del progetto “Mirabilia – European Network of Unesco Sites” del quale la  Camera di Commercio di Matera è capofila. L’iniziativa è organizzata dal nostro Ente camerale con la Camera di commercio di Taranto e in collaborazione con ICE, Agenzia per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, insieme alle Camere di Commercio di Bari, Chieti, Genova, Lecce, Messina, Perugia, Riviere di Liguria e Udine. Al Mirabalia  Food& Drink  partecipano  19 operatori  e tre giornalisti provenienti da Giappone, Canada, Area Benelux, Nord Europa, Polonia, Ungheria, Regno Unito. Le aziende partecipanti sono 42. Provengono da  Taranto, Bari, Matera , Potenza , Chieti , Lecce, Perugia e Messina. “ 

 Il Mirabilia Food&Drink – ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- è un evento B2B nel settore food & drink, che consente agli imprenditori operanti nei territori con beni  patrimonio Unesco di legare altre eccellenze legate alla tipicità delle produzioni tipiche locali. Ed è una delle opportunità che dal Sud è giunta a Udine “in occasione della  5^ Borsa Internazionale del Turismo Culturale. Una vetrina importante, che Matera capitale europea della cultura per il 2019 ha ospitato e con successo rafforzando quel lavoro di rete in Italia e all’estero di un progetto, che vede la nostra realtà camerale capofila dell’iniziativa’’. 

E Taranto rappresenta un nodo importante per il lavoro di rete avviato con Mirabilia. “ E’ un’iniziativa che nasce in modo spontaneo nell’ormai storico percorso del progetto Mirabilia, un ulteriore tassello nell’integrazione fra turismo culturale ed esperienziale” ha commentato  il presidente della Camera di commercio di Taranto,  Luigi Sportelli, che aprirà l’evento Mirabilia Food&Drink Taranto il 28 ottobre nell’Agorà della Cittadella delle imprese. “L’offerta agroalimentare dei territori del network – ha aggiunto Sportelli - è straordinaria. Le 42 imprese che presenteranno i loro prodotti qui a Taranto ai numerosi buyer esteri hanno compreso i benefici della rete: una competizione sana che valorizza le identità locali e le esalta in una identità collettiva. Taranto, in questo momento, è una cornice ideale per un evento di questo tipo: una provincia che sta provando a tracciare prospettive di crescita sostenibili e rispettose delle vocazioni, un vero e proprio laboratorio,  già oggi capace di offrire eccellenza e qualità”.  E l’incontro tra buyers e aziende costituirà il clou dell’evento nella Città dei Due Mari.

La qualità delle produzioni, la capacità innovativa, la bellezza e la storia di un territorio: tutto questo vedranno i buyer che incontreranno le imprese che hanno aderito all’iniziativa pubblica- ha aggiunto Pietro De Padova, presidente di Subfor, l’azienda speciale dell’Ente camerale. Dopo i b2b, le visite aziendali saranno l’occasione per far conoscere cultura e tradizioni enogastronomiche, tecniche di produzione e di degustazione. Insomma, un programma complesso che confidiamo porterà benefici commerciali e di immagine all’area tarantina e a tutto il network”.

TUTTE LE AZIENDE PARTECIPANTI

Apulia Expo srl, Terrecarsiche srl, Società Agroalimentare Meridionale srl, Frantoio Oleario Guglielmi Saverio snc, Frantoio Galantino srl, Caseificio Olanda Michele, Apulia Food srl, Azienda Agricola Malerba Antonio, Granoro srl, Primus e Sali Alimentari Industriali (Bari). Gegel srl e L’Antico Frantoio (Chieti), Ria Vitivinicoltori (Lecce), Marvulli Giovanni, Laurieri srl, Malvasi sas, Coretti Giovanni, Azienda Agricola San Vito, L’antica Credenza srl, Masseria Cardillo (Matera), Gatto Matteo (Messina), Sapere Lucano std, Panificio Villone srl, Salumi Emmedue srl, Soc. Coop. Agricola Agrocarne Sud scarl, La Radice srl (Potenza), Azienda Agricola Ciura, Campa Erminio, Vetrere, Oreste Tombolini, Francesco De Padova srl, Azienda Agricola Angiulli, Le Ferre srl, Caffè Ocoa srl, Campobasso Marco, Azienda Agricola Antiche Terre del Salento, Azienda Agricola Mazzarrino, L’Energia delle Piante, Nuova Natura biologica (Taranto), Oleificio Melchiorri Gianfrano snc (Perugia).

 

Matera  26  0ttobre  2016                            L’addetto stampa

                                                                    Francesco Martina

Data di pubblicazione: 26/10/2016
Data di aggiornamento: 26/10/2016

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 1
1
0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter