.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Denuncia e ascolto per contrastare il sovraindebitamento

Denuncia e ascolto per contrastare il sovraindebitamento

Segnalare, denunciare, utilizzando a pieno consigli, esperienze, le opportunità e i percorsi normativi che lo sportello “Legalità’’ offre agli imprenditori in difficoltà per motivi finanziari, è l’invito emerso a Matera nel corso del convegno “Sovraindebitamento  che fare?’’, promosso e organizzato dalla Camera di commercio di Matera e da Unioncamere di Basilicata. L’iniziativa, che ha visto il contributo di esperti  trattare i diversi aspetti del problema, ha offerto una radiografia delle difficoltà circa  i problemi di accesso al credito con imprenditori e famiglie  davanti un muro insormontabile o quasi e con i debiti che aumentano a dismisura.  Allo stesso tempo sono stati illustrati gli strumenti normativi per contenere e affrontare le difficoltà delle esposizioni debitorie.La promozione delle cultura antidebito, con l’invito alle segnalazioni e alla denuncia – ha detto il presidente della Camera di commercio e di Unioncamere  Basilicata, Angelo   Tortorelli- è il presupposto  per evitare i rischi da esposizione al debito e all’usura. Lo sportello per la legalità, che opera all’insegna dell’invito esplicito “ Alza la testa! Non sarai mai solo’’ è uno strumento efficace, di ascolto e di supporto, per contrastare un problema che colpisce imprese e famiglie. Lo facciamo con le associazione professionali, con Istituzioni come la Prefettura e  le associazioni impegnate nella  cultura antidebito per prevenire e a monitorare segnali di disagio in danno di attività economiche e allo scopo di tutelare la legalità in vista di Matera 2019”.

Contributi al convegno, presieduto da Giuseppe Attimonelli Petraglione, presidente emerito del tribunale di Matera, sono venuti oltre che dai relatori, da esperti delle procedure di composizione del sovraindebitamento che hanno presentato le caratteristiche e le dinamiche del nuovo strumento normativo, anche dalle testimonianze del mondo associazionistico e sociale, come lo Sportello della Legalità sulla esperienza condotta finora presso la Camera di commercio di Matera. Lo Sportello, attivo dalla scorsa primavera, è un punto di ascolto e di primo orientamento per gli imprenditori che si trovano a gestire situazioni di sovraindebitamento e/o crisi d'impresa che possono esporli al rischio dell'illegalità (racket e usura). Si avvale dell'esperienza della Fondazione Lucana Antiusura Mons. Vincenzo Cavalla, dell'Associazione antiracket e antiusura Famiglia e Sussidiarietà e delle Associazioni di categoria con lo scopo di contrastare la criminalità economica e aiutare le imprese a rischio di estorsione e usura a reinserirsi nell'attività produttiva.
La realtà è operativa al martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 con recapiti telefonici, per gli  appuntamenti, 0835.338421/338430 .

 

Matera  29 novembre  2016       

 

 L’addetto stampa

 Francesco Martina

 

Data di pubblicazione: 01/12/2016
Data di aggiornamento: 01/12/2016

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 1
1
0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter