.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Dall'Italia alla Francia per il progetto "Mirabilia".

Dall'Italia alla Francia per il progetto "Mirabilia".

Una delegazione della Camera di commercio di Matera composta dal Presidente Tortorelli e dal Segretario Generale Luigi Boldrin, su invito della Chambre de Commerce et d’Industrie du Tarn ha partecipato ad un incontro organizzato dalle otto camere di commercio transalpine costituenti il network francese di Mirabilia – European network of Unesco Sites, progetto del quale l’Ente camerale materano è capofila a livello nazionale e promotore.
La collaborazione con la Chambre de Commerce et d’Industrie du Tarn dura ormai da tempo e ha già visto in passato il concretizzarsi di azioni congiunte con la significativa presenza di operatori turistici francesi alle edizioni della borsa del turismo di Perugia e Lipari nel 2016 e 2017.
I lavori dei giorni scorsi in Francia hanno confermato l’interesse da parte dei transalpini di condividere l’esperienza italiana del progetto Mirabilia, considerato un modello particolarmente efficace e innovativo in grado di attivare un’offerta complementare, integrata e ampliata rispetto a quella delle grandi destinazioni, offrendo così maggiori opportunità di sviluppo dei territori costituenti il network.
La prossima edizione della borsa del turismo culturale che si terrà a Verona nel prossimo autunno, vedrà rafforzata questa collaborazione internazionale con la presenza di 25/30 operatori turistici francesi partecipanti.
La collaborazione italo-francese si propone inoltre di attivare forme di partenariato per progetti e programmi comunitari.
 

Data di pubblicazione: 17/03/2017
Data di aggiornamento: 17/03/2017

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter