.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > A Matera il 18 novembre seminario per l'imprenditoria femminile

A Matera il 18 novembre seminario per l'imprenditoria femminile

Aspetti gestionali, procedurali che possono contribuire a ottimizzare i costi e rendere competitive le imprese saranno esaminati a Matera nel corso di un seminario formativo sul tema “ Le problematiche fiscali e contabili delle piccole e medie imprese’’, in programma giovedì 18 novembre, alle 9.30, presso la sala convegni della Camera di commercio. L’iniziativa, promossa dal Comitato provinciale per l’imprenditoria femminile e organizzata dall’azienda speciale Cesp, prevede gli interventi del presidente del Comitato Chiara Giannatelli e dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilita’ della Regione Basilicata Rosa Gentile, La giornata di studi sarà condotta dal Benedetto Pepe, esperto di settore, che illustrerà gli aspetti fiscali e contabili. Il 25 novembre apputamento con il secondo seminario sul tema “ L’azienda e la sua organizzazione’’. “Con l’approfondimento dei temi relativi agli aspetti fiscali e contabili– ha detto Chiara Giannatelli, presidente del Comitato per l’imprenditoria femminile presso la Camera di commercio di Matera – si entra nel cuore della vita delle imprese. Una attenta conoscenza, valutazione e programmazione di questi aspetti sono il presupposto per operare con efficienza ed efficacia e guardare con fiducia e competitività alla sfida dei mercati, in una fase difficile per il nostro sistema produttivo”.

 
Matera 16 novembre 2010 
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 02/07/2011
Data di aggiornamento: 02/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter