.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati > Certificato "armonizzato" per l'esportazione di prodotti alimentari nella Repubblica Popolare cinese

Certificato "armonizzato" per l'esportazione di prodotti alimentari nella Repubblica Popolare cinese

Con riferimento all'entrata in vigore di nuova normativa cinese emanata da AQSIQ (General Administration of Quality Supervision, Inspection and Quarantine, organo amministrativo ministeriale cinese) sul controllo dei prodotti alimentari, con decorrenza 1 ottobre 2017, è pervenuta informazione dall'Ambasciata italiana in Cina e dal MISE che - a seguito delle pressioni e delle richieste di chiarimento ricevute da tutti i Paese interessati all'importazione di prodotti alimentari nella Repubblica popolare cinese, l'Autorità cinese ha formalizzato un periodo transitorio di due anni - fino al 30 settembre 2019 - nell'ambito del quale definire - tra l'altro - i contenuti della certificazione, anche sulla base delle osservazioni ricevute dalle Autorità dei Paesi partner commerciali coinvolti, inclusa l'Unione europea.
Si informano le imprese interessate dell'avvenuta formalizzazione del periodo transitorio (si veda l'allegata comunicazione) che sospende l'obbligo della presentazione dell'"harmonized certificate" nel periodo concesso.
 

 Ufficio Convenzioni Internazionali per il
commercio estero e tachigrafi digitali
Unioncamere

Addendum china's notification
Data di pubblicazione: 11/10/2017
Data di aggiornamento: 11/10/2017

Cerca

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter