.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > Per il Fc Matera ora il sostegno di una città e di un territorio

Per il Fc Matera ora il sostegno di una città e di un territorio

“È il successo della tenacia, della serietà di un lavoro di squadra che ha portato sul campo il Fc Matera alla conquista della Coppa Italia e a vincere la finale play off per accedere in C 2, ma ora occorre che Matera e la sua provincia, enti, imprese e cittadini sostengano in maniera adeguata e concreta la società biancazzura, per una torneo che si annuncia impegnativo e oneroso’’. E ‘ il commento del presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, dopo il successo nella finale play off dei biancazzurri.
 
“Complimenti -ha detto Angelo Tortorelli- al Fc Matera, alla società, alla squadra, ai tecnici, ai tifosi, per il successo conseguito sul campo neutro di Chieti, contro il Pianura, che ci pone in pole position per disputare, l’anno prossimo, il campionato di calcio di serie C2. E’ una opportunità per Matera e per la sua provincia, che va colta e sostenuta in maniera adeguata. Il salto tra i professionisti impone che si lavori bene, con un adeguato sostegno e coinvolgimento del territorio, per continuare il lavoro avviato. La Camera di commercio, nell’ambito della programmazione, farà la propria parte per raggiungere questo obiettivo.Ritengo che anche lo sport, come sta accadendo per altre discipline, possa costituire una opportunità di crescita per il territorio e per l’economia, dove impegno, dedizione,entusiasmo e competenze rappresentano fattori essenziali di successo e di sviluppo. La Camera di commercio, nell’ambito della programmazione, darà il proprio apporto ’’.
 
Matera 28 giugno 2010
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 02/07/2011
Data di aggiornamento: 02/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter