.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > A Firenze promozione gastronomica e solidarietà pro Abruzzo

A Firenze promozione gastronomica e solidarietà pro Abruzzo

Solidarietà pro Abruzzo e promozione delle produzioni tipiche alimentari della provincia di Matera per un evento che a Firenze, a Villa Bardini, ha legato sistema camerale, Consorzio Pane Igp di Matera e ristoratori lucani. Le Camere di commercio di Matera e di Firenze, il Comune di Firenze e altri enti locali, hanno consegnato un contributo all’Associazione Pro Abruzzo onlus da destinare a interventi di pubblica utilità, per la ripresa delle attività economiche e dei servizi.
 
Nell’occasione Consorzio per il pane Igp di Matera e ristoratori lucani di origini stiglianesi, come Umberto Montano, coadiuvato dagli chef Emilio Di Sisto e Giorgio Albanese, hanno presentato e fatto degustare i genuini prodotti tipici della buona tavola materana. “ L’evento -ha detto il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli- ha fatto emergere il “cuore’’ delle nostre genti verso una regione, l’Abruzzo, alle prese con la ricostruzione . Ricordo, in proposito, le tante iniziative avviate lo scorso anno con il progetto progetto “Matera per l’Aquila. Aiutiamoli a ricominciare’’.
 
E lo stesso cuore abbiamo portato, nel corso della serata di solidarietà, con i sapori della cucina della provincia di Matera, a cominciare dal pane Matera Igp. Merito del Consorzio e degli chef e ristoratori lucani che in Toscana sono diventati gli ambasciatori delle nostre produzioni tipiche locali’’. E consensi per l’iniziativa sono venuti dal noto fotografo Oliviero Toscani,presente all’evento, che ha apprezzato le peculiarità della cucina materana.
 
Matera 25 giugno 2010
L'addetto stampa
Francesco Martina
 
Data di pubblicazione: 02/07/2011
Data di aggiornamento: 02/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter