.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati stampa 2011 > Ambiente, progetto con fondo perequativo

Ambiente, progetto con fondo perequativo

Ha fatto scuola l'esperienza positiva del progetto S.I.A.F.T nel settore agroalimentare, che ha coinvolto cinque Camere di commercio del Sud, con un nuovo programma nel settore dell’Ambiente allargato ad altri Enti camerali . Sono Matera,Potenza, Foggia, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e, in seguito, anche Bari e realtà di Toscana e Sardegna, che lavoreranno insieme per certificare e promuovere le risorse ambientali del territorio, quale fattore caratterizzante di qualità della vita legato alle specificità dei beni ambientali e artistici, della tradizione e del sistema produttivo che possono creare un valido "appeal” per promuovere il turismo ambientale. L'iniziativa è legata alle opportunità dei progetti per il fondo perequativo delle Camere di commercio, che consente alle piccole realtà camerali di fruire di risorse da un fondo nazionale. L’investimento è di circa 300.000 euro.

"La volontà comune di fare sistema e di unire le forze - ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- ha consentito di mettere a frutto la positiva esperienza del progetto S.I.A.F.T e questa volta per certificare un territorio, quello di diverse aree del Mezzogiorno, per favorire il turismo ambientale. Proprio l’Ambiente è in cima alle otto priorità dei progetti finanziabili con risorse del fondo perequativo. Contiamo di partire entro maggio e di concretizzare il progetto entro sei mesi, con vantaggi concreti sul piano della promozione e dell’avvio di iniziative che possono portare valore aggiunto, anche sul piano degli investimenti, per le economie locali. Per la provincia di Matera, per la Basilicata si tratta di una chanche importante per promuovere una offerta interessante, che ha punti di forza proprio nelle peculiarità di un territorio pressocchè integro, ricco di tante attrattive ambientali, artistiche, gastronomiche, legate al tempo libero, nel segno di un rapporto ottimale tra uomo e natura. L'iniziativa, come accaduto per il S.I.A.F.T, prevede il coinvolgimento di enti e imprenditori locali e la creazione di opportunità di confronto e di promozione sui mercati delle vacanze”.
 
Matera 20 febbraio 2010                                     
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 03/07/2011
Data di aggiornamento: 16/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter