.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati Stampa 2009 > AGRICOLTURA: IN CAMPO MISURE PER LA RIPRESA

AGRICOLTURA: IN CAMPO MISURE PER LA RIPRESA

"Occorre produrre il massimo sforzo per mettere in campo a ogni livello misure e programmi concreti in grado di arrestare la crisi del settore agricolo lucano e di favorirne la ripresa’’. È’ quanto afferma il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli, che ha espresso preoccupazione e attenzione sullo stato di "grave difficoltà’’ denunciato dagli agricoltori e dalle organizzazioni professionali.

"L’agricoltura -ha detto Tortorelli- deve recuperare centralità nella programmazione degli enti locali e del governo centrale. Il settore primario e la filiera sono legate strettamente alle risorse del territorio, come ambiente ed enogastronomia e alle produzioni agroalimentari. Difficoltà come il credito, che coinvolgono tutti i settori produttivi, i costi dei servizi e altre specificità della programmazione legislativa richiedono interventi mirati che possano favorire la ripresa. Il lavoro che la Camera di Commercio sta portando avanti nella valorizzazione della cerealicoltura, con le iniziative legate al pane e alla pasta, ad altre produzioni tipiche come olio, vino, ortofrutta, salumi e lattiero caseari e con il recente progetto "Le vie del gusto’’ che coinvolgerà in prevalenza l’area metapontina, hanno confermato questa necessità. Da parte nostra continueremo a mettere in campo tutte le opportunità per favorire questo processo, utilizzando appieno strumenti e percorsi che la rete e i servizi camerali offrono’’".

 
Matera 13 novembre 2009                                
L’addetto stampa
Francesco Martina
Data di pubblicazione: 07/07/2011
Data di aggiornamento: 07/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter