.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati Stampa 2008 > MISSIONE CAMERA COMMERCIO MATERA A BRUXELLES

MISSIONE CAMERA COMMERCIO MATERA A BRUXELLES

La giunta, il consiglio della Camera di commercio di Matera, funzionari ed esperti delle Associazioni imprenditoriali, maggiormente impegnati nei rapporti e nella trattazione delle politiche comunitarie, effettueranno dal 14 al 16 febbraio una missione istituzionale a Bruxelles (Belgio) per conoscere funzioni, meccanismi e opportunità dell’Unione Europea in grado di favorire il processo di crescita del sistema produttivo del Materano. Nel programma della missione formativa sono previsti già dal primo giorno incontri con i parlamentari Gianni Pittella, Alfonso D’Andria e con il segretario generale di Eurochambres Arnaldo Abruzzini. Seguiranno l’illustrazione del funzionamento delle istituzioni europee su ruoli, modalità d’interrelazione e siti web di riferimento a cura dello staff della sede di Bruxelles di Unioncamere. Saranno approfonditi, alla presenza dei massimi dirigenti delle Direzioni generali dell’Unione, i temi dei programmi comunitari a favore delle piccole e medie imprese e della cooperazione internazionale . Intensa è l’attività del 15 febbraio con il Fondo europeo di sviluppo regionale, con l’apporto del Desk Basilicata, sulla politica energetica dell’Unione europea e la promozione dell’energia rinnovabile, sull’impiego dei fondi strutturali, per la ricerca e il mondo agricolo. Previsto anche l’incontro con l’ambasciatore Rocco Cangelosi, rappresentante permanente presso l’Unione Europea. Nel pomeriggio ancora incontri, ma con gruppi tematici per i gruppi "agricoltura’’ sulla programmazione dello sviluppo rurale e la politica di qualità dei prodotti agroalimentari, e "politica di impresa’’ in materia di politiche europee per le piccole e medie imprese e a favore del turismo.
 
"La Missione –ha detto il presidente Domenico G.Bronzino-nasce dalla positiva esperienza avuta nell’ottobre scorso agli Open Days del Comitato delle Regioni, dove ho potuto verificare sul campo le opportunità di crescita e di innovazione, che l’Unione può dare al sistema delle imprese e alle Camere di commercio nel favorire questo percorso. Altrettanto importante è la necessita di favorire il processo di integrazione europea, che deve essere tanto più sentito e percorso in una realtà come quella del nostro Mezzogiorno e di una regione piccola, ma dalle notevoli potenzialità, come la Basilicata. A Bruxelles i componenti del consiglio camerale, che sono espressione di vari settori; dall’agricoltura all’industria, dall’artigianato ai servizi, dal turismo al mondo del lavoro a quello dei consumatori ecc,supportati dagli esperti di politiche comunitarie delle associazioni, potranno conoscere, comprendere-incontrando funzionari e verificare sul campo l’attività di uffici e delle procedure- i meccanismi di programmazione e di operatività che regolano la vita dell’ Europa. Proprio a Bruxelles, sede decisionali della vita dell’Unione, , che aspirazioni e problemi della provincia di Matera possono trovare risposte concrete, attivando con l’Unione europea strumenti e programmi di rilancio, di cooperazione, di conoscenza e di innovazione, ormai fattori indispensabili di crescita e di competitività. La Camera di commercio di Matera utilizzerà al meglio le risorse umane dell’Ente potendo contare sul lavoro di rete, le opportunità del sistema camerale a livello locale e internazionale’’.
 
 
 
Matera 11 febbraio 2008                              
L’addetto stampa
Francesco Martina
 
Data di pubblicazione: 12/07/2011
Data di aggiornamento: 12/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter