.:: Camera di Commercio di Matera ::.

Vai al menu principale  Vai ai contenuti della pagina


Home > Comunicazione > Comunicati Stampa 2007 > CORSO AGRI2000 ABBINAMENTI VINI E SALUMI

CORSO AGRI2000 ABBINAMENTI VINI E SALUMI

Corso Agri2000 su assaggi abbinati di vino e salumi
 
Salumi e vini, tra gli alimenti più apprezzati della gastronomia materana, saranno i protagonisti di un corso a numero chiuso per assaggiatori promosso dall’azienda speciale Agri2000 della Camera di commercio di Matera, in collaborazione con l’ Organizzazione nazionale assaggiatori salumi (Onas) e del vino (Onav). L’ attività formativa denominata " La produzione e le tecniche di assaggio dei salumi e dei vini. Degustazioni in abbinamento ", prevede quattro incontri tematici dal 16 al 18 febbraio presso il ristorante Hemingway di Matera, tenuti da due esperti Maria Assunta Lombardi dell’Onav e dall’ enologo Michele Alessandria dell’ Onas.
 
Nel primo modulo, fissato per il 16 febbraio alle 17.00, primo approccio con un argomento davvero invitante per i buongustai. Si comincia con l’ analisi sensoriali dei salumi (descrittori visivi, olfattivi e gustativi) e degustazioni abbinati con i vini di pancetta tesa e arrotolata, coppa, prosciutto crudo di suino. Il giorno successivo, alle 10.00, si passa alla trattazione dei salumi crudi, sulla importanza della materia prima, del tipo di budello, fino alla maturazione e stagionatura. Poi gli assaggi alla prova del vino in abbinamento. Terzo incontro, nel pomeriggio, con inizio alle 15.00, sui salumi cotti attraverso la trattazione degli aspetti tecnologici, della materia prima, del tipo di cottura, degli additivi e del trattamento di aromatizzazione. Seguirà la degustazione in abbinamento con i vini di prosciutto cotto, mortadella, arrosto e wurstel. Quarto e ultimo modulo, domenica 18 febbraio, con inizio alle 10.00, sui salami di carne diverse dal suino. Sono i prosciutti di capra, di salame e lonza di pecora e di capra e il salame d’ oca. Si conclude con la degustazione di vini abbinati a questa particolare tipologia di insaccati. La partecipazione ai corsi è subordinata a una quota di iscrizione di 40 euro che può essere fatta presso Agri2000, nella sede di via Don Minzioni n. 11 e le associazioni professionali agricole della Confederazione italiana degli agricoltori (Cia) in via Torraca n. 9, Coldiretti in via Fornaci n. 8, Confagricoltura in via XX Settembre 39 e Copagri in vico Cappelluti 1.
 
"Il corso – ha detto il presidente di Agri2000, Paolo Dicembrino - è una ulteriore opportunità, messa in campo per far conoscere le produzioni tipiche locali nelle due filiere produttive. Conoscerne tecniche di produzione e varietà è un utile elemento per favorire il giusto approccio ai consumi e alla degustazione a tavola. L’apporto di esperti dell’ Onav e dell’ Onas è una ulteriore garanzia per qualificare questo percorso’’. L’ attività formativa, che in passato ha interessato altri prodotti della buona tavola materana, può avere ottime ricadute anche sul versante dell’ offerta turistica.
 
"La gastronomia e la promozione dei prodotti tipici locali – ha detto il presidente della Camera di commercio, Domenico G. Bronzino – rappresenta una delle componenti più seducenti dell’ offerta turistica. I cultori dei sapori della buona tavola sono in aumento e il nostro territorio ha potenzialità e risorse per avere concreti ritorni in questa direzione. Una informazione adeguata, accanto a uno stretto rapporto tra produttori, distributori e ristoratori, è il percorso da consolidare per intensificare il turismo enogastronomico e, di conseguenza, le attività del settore primario. Non solo il pane, i prodotti da forno, lattiero caseari, l’ olio, l’ ortofrutta e le altre peculiarità genuine che possono conquistare attenzione e consensi di buongustai e turisti’’.
 
Matera 6 febbraio 2007                    
L’addetto stampa
Francesco Martina
 

 

Data di pubblicazione: 13/07/2011
Data di aggiornamento: 13/07/2011

Cerca

Voci Collegate

Esprimi il tuo voto:

Loading........
Voti per questo Articolo: 0
Condividi:
Aggiungi a OkNotizie Aggiungi a del.icio.us Aggiungi a Facebook Aggiungi a Digg Aggiungi a Wikio
Aggiungi a Technorati Aggiungi a Yahoo Aggiungi a Gooogle Bookmarks Aggiungi a Stumble Upon Aggiungi a Twitter