Camera di Commercio di Matera - http://www.mt.camcom.it/

Raccolta differenziata. Positivi incontri in due scuole di Matera

30 May 2013

Stampa

Gli studenti “ambasciatori ideali’’ presso le famiglie per incrementare e qualificare la raccolta differenziata dei rifiuti, a cominciare da quelli soggetti a imballaggi. Su questo obiettivo sono stati incentrati gli incontri che il presidente della Camera di commercio di Matera, accompagnato dal segretario generale Luigi Boldrin e da altro personale dell’Ente e dell’azienda speciale Cesp, ha avuto con gli studenti e i docenti della scuola media “Nicola Festa’’ , guidata dal dirigente scolastico Patrizia Di Franco e secondaria di I grado della scuola 2° Circolo di Via Fermi, guidata da Isabella Abbatino. Le iniziative, che rientrano nel progetto “La Carta non si scarta’’, sono state promosse da Ente camerale e Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica (Comieco),in continuità con quanto sperimentato positivamente due anni fa, con la campagna divulgativa finalizzata anche a raccogliere materia prima per la fattura del Carro trionfale di cartapesta, in onore della Protettrice della città Maria Santissima della Bruna”. L’attività di sensibilizzazione, supportata da materiale audiovisivo e da pubblicazioni che attraverso un accattivante grafica motivano i ragazzi sulle finalità della raccolta differenziata, ha ricevuto il pieno sostegno  del direttore generale del Comieco, Carlo Montalbetti, che crede e investe nel mondo della scuola e dei giovani,in particolare,i cittadini di domani, e nelle ricadute che l’informazione sulla raccolta differenziata può avere nelle famiglie e nei luoghi di aggregazione.  E i ragazzi, come evidenziato alla scuola media “Nicola Festa’’, hanno mostrato in concreto di aver attivato la filiera della raccolta differenziata dei rifiuti tanto da utilizzarne una parte come compost per l’orto scolastico. Attivi anche gli allievi del 2° circolo che hanno fatto di questi temi oggetto di studio, con la produzione di artistici manufatti, e azione di sensibilizzazione in famiglia.
“ Favorire e migliorare la raccolta differenziata –ha detto il presidente Angelo Tortorelli- significa risparmiare preziose risorse anche nel settore energetico e  contribuire ai percorsi di sviluppo sostenibile. Tutto questo contribuisce alla crescita culturale del Paese. Ma occorre uno sforzo in più che deve coinvolgere tutti e ai diversi livelli’’. Ai ragazzi, al termine degli incontri, è stato  consegnato materiale informativo ,un gadget, rappresentato da un fiore policromo realizzato con carta riciclata e la casetta “Carta in casa’’ che rappresenta insieme alle 10 regole d’oro un utile strumento per riciclare. Il prossimo incontro informativo è previsto nella mattinata del 3 giugno con   gli alunni delle classi quinte della scuola primaria ex  5° circolo (plesso di Agna)  e  delle classi 1^ della scuola secondaria di I  grado “Torraca”.

Matera  30   maggio 2013                                    

L’addetto stampa
Francesco Martina